SUPER OFFERTE SULLE WINE BOX E SPEDIZIONI GRATUITE
SUPER OFFERTE SULLE NOSTRE WINE BOX E SPEDIZIONI GRATUITE
Home / Guide enogastronomiche / Vini vegani: ecco perché sceglierli
Vini vegani: ecco perché sceglierli
Guide

Vini vegani: ecco perché sceglierli

ROSADIVINI
ROSADIVINI
Redazione

Oggi ti proponiamo una guida sui vini vegani. Andremo alla scoperta, infatti, delle false teorie sui vini prodotti con ingredienti di origine vegetale che spesso portano le persone a essere scettiche al riguardo.

Indice

I vini vegani non rappresentano solo una moda ma una scelta di molte persone che, per motivi spesso etici, optano per un prodotto che viene realizzato con soli ingredienti di origine vegetale e non animale.

Molti sono un po’ scettici al riguardo, perché pensano che un vino veg sia un vino di scarsa qualità, dal gusto molto diverso da un vino tradizionale e quindi non meritevole di essere provato.

Altri invece pensano che il vino, in quanto prodotto dalle uve, sia già naturalmente vegano e invece non considerano che, in alcune specifiche fasi del processo produttivo, vengono utilizzati ingredienti che sono di origine animale e che, anche se poi vengono eliminati, potrebbero rilasciare nel vino alcune cellule non di origine vegetale. 

Insomma le false teorie sui vini vegani si sprecano ma vale la pena smentirle e fare un po’ di chiarezza al riguardo, perché nella realtà c’è più di un motivo per allargare i tuoi orizzonti e scegliere un vino prodotto con ingredienti vegetali e tecniche all’avanguardia.

Non è un caso insomma che anche la domanda di vini vegani stia aumentando così come il numero di aziende che hanno deciso lavorare in un contesti diversi da un tempo.

Ti consigliamo allora di continuare a leggere per scoprire 6 motivi per cui dovresti degustare un vino vegano.

Vini vegani: perché nascono in campagna

Tutti i vini nascono ovviamente in campagna, da vigneti che ogni giorno vengono trattati con cura dagli addetti ai lavori. Ma il vino vegano è ancora più naturale, proprio perché naturali sono i suoi ingredienti.

Le viti crescono rigogliose grazie ai concimi green, che hanno origine dai residui vegetali dell’agricoltura o dell’alimentazione umana. Questi concimi, assolutamente non chimici, e quindi anche molto più sostenibili della concorrenza, contribuiscono a rendere le viti forti e genuine.

E di conseguenza anche il vino che ne deriva possiederà le stesse identiche caratteristiche

Perché costa come gli altri

Erroneamente molte persone credono che un vino vegano costi di più rispetto alla media. Da dove nasce questa teoria?

Probabilmente dal fatto che i prodotti vegani che troviamo in commercio hanno in effetti un prezzo mediamente più alto degli altri. In realtà, però, per quanto riguarda i vini non funziona così: è possibile infatti trovare in vendita vini vegani che hanno più o meno lo stesso costo di quelli tradizionali.

Insomma il prezzo non deve rappresentare una discriminante e se non hai mai acquistato un vino vegano perché convinto di dover affrontare una spessa troppo alta, sappi che ti stai sbagliando e che potrai invece comprare un prodotto di qualità spendendo più o meno la stessa cifra che sborseresti per una bottiglia tradizionale.

Perché è un vino per tutti

Molto spesso si tende ad etichettare la cucina vegana come un qualcosa di nicchia: si mangia vegano se si è vegani, altrimenti no. La stessa teoria si applica al vino e quindi spesso si considerano i vini realizzati con ingredienti di origine vegetale come prodotti destinati a pochi. Assolutamente non è così, dovresti rivedere la tua idea! 

I vini vegani sono vini per tutti che possono essere quindi degustati anche da chi vegano non lo è. Semplicemente cambiano le tecniche di realizzazione, diverse da quelle tradizionali e con un’attenzione maggiore non solo per il territorio ma anche per l’utilizzo degli ingredienti.

Sostanze al 100% vegetali sostituiscono la colla di pesce, di chiare origini animali e sono in grado, però, di rivestire le stesse identiche funzioni.

Quello che ne viene fuori, al termine del processo, è un vino di qualità, che potrà essere apprezzato da tutti, anche da chi vegano non è.

Perché allargare i propri orizzonti fa bene

Proprio perché i vini vegani sono vini per tutti, potresti allora pensare di assaggiarne uno per capire che anche un vino prodotto con ingredienti vegetali può deliziare il tuo palato allo stesso modo di un vino tradizionale.

Non importa se non sei vegano o se pensi che questo tipo di scelta sia molto lontana da te; ogni tanto allargare gli orizzonti fa bene e ti consente di sperimentare e vivere nuove esperienze!

E allora ti consigliamo di acquistare una bottiglia di un buon vino vegano, rosso o bianco che sia: e vedrai che resterai piacevolmente sorpreso dal suo gusto.

Vini vegani: perché sono certificati

Un vino veg, per essere considerato tale, ha bisogno di essere riconosciuto da appositi enti che certificano la presenza di determinate caratteristiche e la messa in atto dei processi produttivi a cui si è ricorso per arrivare alla realizzazione del vino stesso.

Un vino veg è senza dubbio genuino e nato da vitigni sani e in equilibrio con l’ecosistema e la biodiversità che li circonda. In assenza di normative più specifiche, a oggi i vini veg ricevono la speciale certificazione proprio da specifici enti certificatori ai quali le aziende molto spesso si appoggiano per fare in modo che il loro lavoro sia riconosciuto.

In questo modo, dall’etichetta, il consumatore potrà riconoscere che un vino è prodotto senza sostanze di origine animale.

Scegliere di acquistare un vino vegano dunque è importante per più di un motivo: perché sarai certo di avere accesso a un prodotto genuino e perché contribuirai in modo responsabile a un mondo più green in cui le aziende lavorano nel rispetto della natura e del suo ciclo naturale e ovviamente nel rispetto degli animali.

Perché è buono come gli altri

E veniamo a uno degli aspetti che molto spesso porta le persone a non scegliere un vino di origine vegetale. Il vino vegano è buono come quello tradizionale! Se pensi di bere un vino senza odore né sapore, sappi che ti stai sbagliando.

Il vino veg garantisce profumi intensi e gusti altrettanto marcati, al pari di un prodotto considerato tradizionale. Un motivo di più allora per provarlo almeno una volta nella vita.

Insomma i motivi per scegliere un vino vegano sono numerosi e tutti davvero molto validi. Non hai più scuse per rimandare la degustazione di un vino veg!

Creato il 27/09/2022, aggiornato il 08/10/2022. © Riproduzione riservata.
Carrello
Non ci sono prodotti in carrello!
Continua a fare acquisti
Consegna entro mercoledì 19 Giugno
Acquisto sicuro connessione criptata
Hai bisogno di aiuto?