fbpx
Home / Cantine / Casa Comerci
Casa Comerci
Cantina

Casa Comerci

Domenicantonio Silipo
Domenicantonio Silipo
Produttore

Francesco Comerci fondò l’azienda Casa Comerci alla fine del 1800. Ebbe due figlie femmine alle quali insegnò fin da piccole il valore della terra, il prestigio e la qualità dei suoi frutti. Ciascuna crebbe con una preferenza. Michelina innamorata della potenza dell’ulivo, Rosina, la secondogenita, della generosità della vigna.

Rosina prosegue la strada tracciata dal padre e si sposa con Domenicoantonio Silipo, il bottaio del paese. Dalla loro unione nascono 7 figli. Rimasta vedova, Rosina, determinata ed educata a non demordere, comincia a dedicarsi con vigore al progetto del padre.

Particolarmente legata all’ultimo figlio Salvatore, nato pochi mesi prima della morte del marito, lo nomina erede delle terre e delle attività del vino della famiglia. Salvatore cresce e, divenuto avvocato, sceglie di emigrare seguendo il destino di tanti altri suoi conterranei e uomini del sud di quell’epoca.

La gioia di fare il vino e la voglia di trasmettere ai figli questa passione, ereditata, come regola e insegnamento di vita.

La rinascita grazie a Domenicantonio Silipo

Domenicantonio Silipo, il figlio di Salvatore, porta il nome del nonno bottaio.

A lui si deve la scelta di ricostruire l’azienda Casa Comerci, un passo che sente di fare per onorare la storia della sua famiglia. Dopo anni di programmazione e di condivisione con gli amici della vita e con i due figli, Francesco e Federico, decide di ricostruirla. Compra altro terreno ed oggi l’azienda vanta una proprietà di quasi 30 ettari, di cui 15 a vigneto ed il resto ad oliveto. Persegue l’obiettivo di fare il vino dal Magliocco canino lavorato in purezza, per assecondare la vocazione ampelografica del territorio e per continuare a produrre in linea con il gusto e la capacità evocativa del passato. 

I vigneti di Casa Comerci

I vigneti si sviluppano su due corpi aziendali a pochi chilometri tra di loro. Sono condotti a regime biologico dal 2009, adottando tecniche di coltivazione mirate al rispetto dell’ambiente e della natura.

Vigna Badia

Si trova intorno alla casa di famiglia ed alla cantina, ed è composta da 2 piccoli vigneti, uno vicino all’altro, completamente rinnovati nel 2001 per un totale di poco meno di 2 ettari.

Il terreno ha una composizione sabbio-limoso e le vigne sono allevate, su portainnesti Paulsen 1103, a Guyot monolaterale con 4-5 gemme per tralcio.

I 60 filari sono mantenuti da capotesta in Corten e si sviluppano sull’asse nord-sud.

Questa vigna è solo di Magliocco Canino.

Vigna Sant’Andrea

Nel 2008 l’azienda si è dotata di un vigneto di 13 ettari in contrada Sant’Andrea di Limbadi. Il terreno è adagiato su una collina che guarda il Mare Tirreno. Ha una composizione prevalentemente sabbio-limoso.

In questo vigneto ci sono 10 ettari di Magliocco Canino e 3 ettari di Greco Bianco. Le vigne sono oggi allevate in parte a Guyot monolaterale con 4-5 gemme per tralcio (magliocco canino), in parte a Cordone Speronato (greco bianco). Entrambi i vitigni sono su portainnesti Paulsen 1103.

I 294 filari sono mantenuti da capotesta in Corten, si sviluppano sull’asse nord-sud nella parte più declive del vitigno (greco bianco), e sull’asse est-ovest nella parte pianeggiante (magliocco canino).

Intorno al vigneto si estende anche un piccolo oliveto.

Creato il 18/01/2022, aggiornato il 23/02/2022. © Riproduzione riservata.
Newsletter Newsletter
Sai come abbinare cibo e vino?

Per te la guida GRATUITA con tutto ciò che devi sapere!

Ricevi la guida e il 10% di sconto su tutti i vini dello shop

Carrello
Non ci sono prodotti in carrello!
Continua a fare acquisti
Consegna entro venerdì 7 Ottobre
Acquisto sicuro connessione criptata
Hai bisogno di aiuto?