fbpx
Home / Cantine / Cantine Federici
Cantine Federici
Cantina

Cantine Federici

Famiglia Federici
Famiglia Federici
Produttori

Baia del Sole

La famiglia Federici è originaria di Ortonovo nel cuore della DOC “Colli di Luni”, al confine fra la Toscana e la Liguria. Qui che nasce Cantine Federici dove si producono le etichette La Baia del Sole.

L’azienda nasce da un’intuizione della terza generazione con Giulio Federici e la moglie Isa. Nel 1985 valorizzarono un antico casolare rurale nella piana di Luni e puntarono sulla coltivazione dei vitigni autoctoni e sulla produzione di vini di qualità.

La viticoltura è una tradizione di famiglia. Passione, pazienza ed esperienza sono gli elementi su cui si fonda la loro identità di vignaioli. I Federici si sentono ambasciatori della cultura del loro territorio.

Con grande cura di ambiente, clima, vigneti e uomini producono vini dal carattere unico, che esprimono aromi e sapori tipici della terra da cui provengono.

Oggi in azienda è presente anche la quarta generazione rappresentata da Andrea, che cura la parte agronomica e commerciale, e Luca che da enologo segue la cantina e la parte amministrativa.

Vinificazione e terroir

La famiglia Federici è apprezzata per la qualità dell’uva impiegata nella vinificazione e per l’attenzione particolare dedicata alla cura dei vitigni. Questi ultimi si trovano in un territorio di grande valore paesaggistico, ben esposto al sole e al vento, mitigato dal tipico clima mite del Mediterraneo.

La tenuta di Cantine Federici si trova a metà strada tra il mare e le Alpi Apuane. Questa conformazione geografica consente ai terreni dove vengono impiantati i vitigni di ricevere venti favorevoli sia da terra che da mare.

Il terreno della regione è composto principalmente da argille, limo e sabbia e contribuisce all’ottima crescita delle uve raccolte dall’azienda.

I terroir da cui nascono le etichette La Baia del Sole sono ideali per una maturazione ottimale delle uve utilizzate nella produzione di vini Vermentino. Apprezzati per la sorprendente morbidezza, dal colore giallo paglierino, sono in grado di sviluppare note di fiori di campo ed erbacee dal forte impatto olfattivo.

La cantina tra tradizione e innovazione

La struttura produttiva della Baia del Sole è all’avanguardia. L’area di vinificazione è attrezzata con tecnologie di ultima generazione e la moderna linea di imbottigliamento isobarica assicura la massima cura nel confezionamento dei prodotti.

La nuova cantina è stata inaugurata nel 2015 ed è strutturata per armonizzarsi con il paesaggio circostante: progettata e costruita secondo i principi della bioarchitettura. Rappresenta la volontà di ridurre l’impatto ambientale e massimizzare il risparmio energetico.

Le scelte architettoniche sono funzionali a garantire un contesto ideale per la produzione dei vini dei Colli di Luni nel pieno rispetto dell’ambiente.

Per questo la struttura è stata concepita quasi interamente interrata, e adotta strategie e soluzioni bioclimatiche.

La scelta di costruire sotto il livello del mare, mira a sfruttare la naturale stabilità di temperatura e umidità interna garantita dalla presenza costante della falda acquifera nel sottosuolo.

Il piano sotterraneo ospita sale climatizzate, dove vi è la bottaia, che è il cuore della cantina, con barriques e tonneau dove far riposare e maturare i vini.

Le soluzioni tecnologiche impiegate da Cantine Federici assicurano il controllo totale su ogni fase produttiva.

Accorgimenti utilizzati per rendere ecocompatibile e ben integrata la struttura in una zona di rilevante sensibilità ambientale ed archeologica:

  • pannelli solari
  • sistemi naturali di raffrescamento
  • impianti elettrici schermati
  • utilizzo di legno, pietra e mattone faccia a vista s

La raccolta delle uve viene fatta rigorosamente a mano, per consentire una più accurata selezione dei grappoli. Tutti i processi di cantina sono seguiti con una quasi maniacale attenzione da parte dei titolari. Dall’entrata delle uve in cantina alla fase di vinificazione fino all’imbottigliamento e al successivo affinamento. In questa fase le bottiglie riposano nel sottosuolo protette e mitigate da spesse mura in pietra.

Non mancano poi gli spazi dedicati all’accoglienza; è presente infatti un’area espositiva dedicata alla vendita e alla valorizzazione dei prodotti tipici locali ed un’ampia sala degustazione.

Filosofia Cantine Federici

I vigneti dell’azienda si estendono sulle colline a forte vocazione viticola che abbracciano tutta la DOC Colli di Luni. Qui la terra è ricca in scheletro e di medio impasto. La vicinanza al mare caratterizza i terreni con frazioni argillose miste a limo e sabbia.

Oltre ai numerosi vigneti aziendali è importante la collaborazione che da sempre lega Cantine Federici a circa 70 viticoltori locali. Sono tutti viticoltori che mantengono vive tradizioni contadine incentrate sulla valorizzazione dei vitigni autoctoni e sul mantenimento di piccoli fazzoletti di terra vocati alla viticoltura.

Il profondo rispetto per l’ambiente è uno dei principi fondamentali. In vigna non si ricorre al diserbo chimico per il controllo delle piante infestanti; si interviene con lavorazioni mirate, utilizzando una metodologia di lotta integrata contro le avversità parassitarie.

Si adottano soluzioni agricole naturali che puntano al rispetto e alla valorizzazione dell’agroecosistema: monitoraggio e potenziamento degli insetti “ausiliari” presenti sul territorio naturale.

Produrre vini rispettando il territorio significa prima di tutto puntare sulla qualità della vita e sulla riscoperta di valori fondamentali come genuinità, sincerità e tradizione.

Tipologie di vino Cantine Federici – La Baia del Sole

Vermentino

La storia del Vermentino dei Colli di Luni risale probabilmente all’epoca dell’Impero Romano: qui sorge Luni, fiorente Porto Romano. Il vino di Luni ha la palma fra quelli dell’Etruria (XVI, 6, 68).

Le coste miti, soleggiate e ventilate di Luni rappresentano le terre di elezione del vitigno vermentino, il più diffuso e rinomato nella zona.

La coltivazione della vite nel territorio di Luni è da sempre legata alla presenza del vitigno Vermentino ritenuto la varietà autoctona meglio adattabile in zona.

Bianchi

Frutto di antiche tradizioni, la famiglia Federici si tramanda da generazioni l’arte della vinificazione in bianco dei Colli di Luni.

Coltiva varietà autoctone come Vermentino, Albarola, Malvasia e Trebbiano nel territorio dell’Antica Luni che esprimono al meglio le proprie complesse ed eleganti proprietà organolettiche.

Come si producono i bianchi dei Colli di Luni di altissimo livello:

  • monitoraggio costante della maturazione delle uve attraverso analisi analitiche e sensoriali
  • vendemmia effettuata rigorosamente a mano per mantenere integri i grappoli
  • utilizzo di presse sottovuoto di ultima generazione
  • controllo automatizzato della temperatura in tutto il ciclo produttivo
  • utilizzo di una imbottigliatrice isobarica

Rossi

La vicinanza con la Toscana e con il mare, la particolare composizione dei terreni che si estendono da Ortonovo verso La Spezia, creano un ambiente ideale per uve: Pollera Nera, Massaretta, Ciliegiolo, Canaiolo e Sangiovese.

Assieme a vitigni internazionali, come Syrah e Merlot acquisiscono caratteristiche del tutto particolari e donano alle varie tipologie di rosso una personalità unica e peculiare di questo territorio.

I sesti d’impianto utilizzati sono a controspalliera, le forme d’allevamento si alternano tra Guyot e Cordone speronato. In tutti i vigneti avviene una scrupolosa selezione delle uve che arrivano in cantina integre e vinificate rigorosamente a temperatura controllata.

Creato il 18/01/2022, aggiornato il 23/02/2022. © Riproduzione riservata.
Newsletter Newsletter
Sai come abbinare cibo e vino?

Per te la guida GRATUITA con tutto ciò che devi sapere!

Ricevi la guida e il 10% di sconto su tutti i vini dello shop

Carrello
Non ci sono prodotti in carrello!
Continua a fare acquisti
Consegna entro venerdì 7 Ottobre
Acquisto sicuro connessione criptata
Hai bisogno di aiuto?