fbpx
Home / Cantine / Cantine Neri
Cantine Neri
Cantina

Cantine Neri

Enrico Neri
Enrico Neri
Produttore

Negli anni ’50 la famiglia Neri acquista circa 42 ettari di terreno a Bardano, a pochi passi dalla storica Orvieto, in un luogo da sempre vocato alla viticoltura; da qui nasce Cantine Neri.

Per anni conferiscono uve di qualità ad altre cantine. A metà degli anni 2000, con l’ingresso in azienda del figlio Enrico, si decide di vinificare parte delle varietà prodotte.

Nacque così quello che oggi rappresenta un simbolo del territorio orvietano: un’azienda proiettata sulla qualità e l’esaltazione delle varietà locali, da millenni presenti in territorio umbro.

Dal 2006 l’Azienda Neri è attiva nei mercati nazionali ed internazionali. La gestione è familiare: il padre di Enrico si occupa della vigna, Enrico vinifica nella nuova cantina, oggi attrezzata per ospitare un terzo delle uve migliori.

La semplicità del loro essere caratterizza una produzione di circa 50.000 bottiglie l’anno, composta da vini bianchi, rossi e in percentuale minore dalla tanto apprezzata Muffa Nobile che regala un vino da dessert conosciuto in tutto il mondo.

In questo luogo i templari favorirono la coltivazione dei vigneti e la produzione del vino molto apprezzato dai papi sarete guidati con una degustazione verticale dell’Orvieto Classico Superiore. La barricaia è stata ricavata all’interno di una millenaria grotta etrusca.

la fortezza del XIII secolo e la barricaia nella grotta etrusca

La famiglia Neri

La famiglia Neri è da sempre legata al territorio e alla tradizione vitivinicola tra le più significative del centro Italia. Da questo legame nasce l’amore e la passione per la terra, così che la vita quotidiana della famiglia Neri si intreccia con l’operare in vigna, offrendo un vino frutto di un sentimento vissuto con passione.

Il pensiero della famiglia è il rispetto della propria terra che da secoli offre all’uomo l’habitat ideale per la coltivazione della vite. Solo la comprensione attenta di ogni aspetto pedoclimatico, contribuisce alla creazione di un prodotto esclusivo, espressione della passione di chi lo produce.

L’impegno verso l’ambiente e il rispetto per la natura in ogni fase della produzione, sono la chiave di lettura per capire l’Azienda. Infatti è stato recuperato e restaurato l’antico centro aziendale, utilizzando materiali locali, ecologici, naturali e riciclabili, con tecniche a basso impatto ambientale e volte al risparmio energetico.

La Cantina

Ricavata restaurando un ex granaio del 1800, con metodi e materiali a basso impatto ambientale mirando ad un utilizzo energetico ottimale, la cantina vanta strumenti efficaci per la vinificazione.

La prossimità dei vigneti permette una pigiatura immediata delle uve, il controllo della temperatura conserva il prezioso patrimonio varietale che si desidera esprimere nei vini.

Le giaciture dei vigneti sono comprese tra i 220 e i 320 metri s.l.m., con esposizioni favorevoli per ottimizzare maturazioni lente e graduali.

Le importanti escursioni termiche, che caratterizzano queste zone, insieme a terreni argilloso-tufacei, contribuiscono a creare un habitat ideale per la coltivazione della vite.

La superficie vitata si costituisce all’ 80% con vitigni a bacca bianca quali: Grechetto, Procanico, Chardonnay, Sauvignon Blanc e Viognier; e il 20% con vitigni a bacca rossa: Sangiovese, Merlot, Cabernet Sauvignon e Pinot Nero.

Nascono da queste uve il Ca’ Viti, il Bianco dei Neri e il Poggio Forno, il Rosso dei Neri e Americo.

Vendemmia e vinificazione a Cantine Neri

La vendemmia avviene esclusivamente a mano nelle ore più fresche della giornata per non alterare il profilo organolettico delle uve.

La raccolta manuale consente di selezionare i frutti migliori con una cernita in vigna attenta e precisa. L’uva viene messa in piccole cassette per essere trasportata in cantina ed evitare pressione sui delicati acini appena colti.

La vinificazione delle uve, a Cantine Neri, avviene avvalendosi di attrezzature efficaci e semplici. Per ogni varietà ed appezzamento sono dedicate vinificazioni separate in piccoli contenitori d’acciaio.

Le uve raccolte in cassette vengono diraspate con estrema cura, passando attraverso uno scambiatore termico che fornisce la temperatura ideale per ogni tipologia di prodotto.

Alcune uve sono macerate a freddo per alcune ore. La pressatura soffice, per i bianchi, garantisce l’esaltazione del profilo aromatico varietale.

Al mosto delle uve rosse viene applicato un salasso, grande attenzione è posta all’estrazione polifenolica durante le macerazioni.

La presenza di antichissime grotte scavate nel tufo, offrono un ambiente ideale per la maturazione in botti di rovere francese di parte del vino prodotto. Qui la temperatura ed un tasso di umidità costanti, costituiscono un ambiente naturale idoneo all’affinamento dei vini migliori che costituiscono le cuvée più pregiate.

I consumi elettrici, necessari alle fasi di vinificazione, sono interamente garantiti da un impianto fotovoltaico.

Creato il 15/01/2022, aggiornato il 23/02/2022. © Riproduzione riservata.
Newsletter Newsletter
Sai come abbinare cibo e vino?

Per te la guida GRATUITA con tutto ciò che devi sapere!

Ricevi la guida e il 10% di sconto su tutti i vini dello shop

Carrello
Non ci sono prodotti in carrello!
Continua a fare acquisti
Consegna entro venerdì 7 Ottobre
Acquisto sicuro connessione criptata
Hai bisogno di aiuto?