Home / Magazine / Cosa bere con / Grigliata di carne: i migliori vini da abbinare
Grigliata di carne: i migliori vini da abbinare
Cosa bere con

Grigliata di carne: i migliori vini da abbinare

ROSADIVINI
ROSADIVINI
Redazione

Quale vino abbinare alla grigliata di carne alla brace? La scelta può ricadere su una moltitudine di alternative, tutte di grande spessore. Vino rosso o bianco? Frizzante o fermo?

Indice:

Il vino rosso in abbinamento alla carne è sicuramente un grande classico della tradizione italiana, ma a seconda del tipo di carne che si sceglie anche un bianco può rivelarsi una interessante opzione da prendere in considerazione a tavola. 

Se sei un amante della carne e dei pranzi all’insegna del gusto scopri quali sono i migliori vini da abbinare a una ottima grigliata.

Abbinamento vino per costine in salsa BBQ

Con le carni di suino, quindi anche con le costine in salsa BBQ, il consiglio è quello di puntare su vini rossi freschi, meglio ancora se frizzanti.

Qualche nome? Bonarda frizzante dell’Oltrepò Pavese per esempio oppure Lambrusco. Questi vini esaltano il gusto della carne.

Si tratta infatti di vini che “sgrassano” il palato e che proprio per questo motivo si sposano perfettamente a una carne un po’ grassa come appunto è quella delle costine.

Abbinamento vino per la salsiccia alla griglia

Se la grigliata prevede la presenza della salsiccia, ti consigliamo tre alternative: Nero d’Avola, Barbera d’Asti e Cabernet Sauvignon.

Di colore rubino intenso, il Nero d’Avola è un ottima scelta se mangi salsiccia alla brace. I suoi sentori di bacca, di ciliegia e prugna esalteranno infatti il gusto della carne e ti regaleranno un piacevole abbinamento.

In alternativa, puoi prendere in considerazione la Barbera d’Asti. Profumo fruttato e intenso, con note di mora, lampone, prugna e ciliegia mature: perfetta per accompagnare la salsiccia e il suo gusto deciso.

E infine il Cabernet Sauvignon con i suoi sentori di frutta rossa. Mirtilli, amarena, e prugna, mora e ribes nero: ideale per un pranzo a base di salsiccia alla griglia.

Si tratta di tre vini molto diversi tra di loro eppure tutti ottimi per accompagnare questo tipo di pietanza. Il sapore della salsiccia alla griglia infatti è deciso e intenso, la scelta del vino deve in qualche modo tener presente questo aspetto.

Vini rossi per grigliata di carne

Cosa scegliere quando si mangia in generale la carne alla brace? La lista di vini rossi da cui poter attingere è decisamente nutrita. Ma ricorda: l’abbinamento tra vino rosso e carne è tutto fuorché scontato e ogni volta che si sceglie cosa bere occorre fare un’attenta valutazione. 

Per le carni rosse il vino rosso è sempre preferibile. Ma c’è da fare un’ulteriore considerazione: più aumenta la succulenza della carne (e per succulenza intendiamo la quantità di liquidi presenti in bocca dovuti alla salivazione durante la masticazione) più la scelta dovrà virare su un vino tannico e alcolico.

Questo per esaltare nel migliore dei modi il gusto della carne.

La carne di maiale può essere abbinata a un vino frizzante che “ripulisce” la bocca; se si punta su carne di pollo la scelta del vino deve ricadere su prodotti più morbidi e freschi.

In generale, con le carni bianche il vino bianco si sposa decisamente bene, mentre con le carni rosse è meglio evitare. Ovviamente la scelta del vino sarà dettata anche dal tuo gusto personale.

Vini bianchi per grigliata di carne alla brace

Forse a qualcuno potrà sembrare strano, ma una grigliata di carne alla brace può prevedere anche la scelta di un vino bianco. Anche in questo caso vale lo stesso discorso fatto per i rossi: non si può scegliere a caso ma bisogna fare una serie di considerazioni prima di optare per il bianco giusto.

Se la grigliata prevede il pollame, il vino bianco si rivela una soluzione giusta. 

Pollo e tacchino si differenziano per delicatezza di gusto e tenerezza, i vini bianchi in questo senso sono in grado di esaltare la semplicità, soprattutto in caso di cotture alla brace.

Potresti per esempio far ricadere la tua scelta su un Verdicchio o uno Chardonnay. Delicati profumi fruttati e tipici sentori floreali renderanno l’abbinamento con la carne bianca davvero ottimo. Ma anche un Gewürztraminer potrebbe regalare piacevoli sorprese: se sei un amante di questo vino, il consiglio allora è quello di provarlo in abbinamento alla carne bianca alla griglia. 

Vino rosato: sì o no con la grigliata di carne?

Abbiamo parlato di vini rossi e di vini bianchi ma cosa dire dei rosé? Sono alternative da considerare quando si mangia la carne oppure no? Dipende.

I rosati non sono particolarmente indicati con la grigliata a base di carne rossa ma potrebbero anche rivelarsi scelta indovinata in caso di pollo arrosto.

In questo caso punta su un Bardolino Chiaretto o su uno Scaia, rigorosamente nella versione rosata e potrai constatare che l’abbinamento sarà tutto fuorché azzardato grazie al sapore fresco e piacevole che questi vini sono in grado di donare.

Consiglio: valuta bene le caratteristiche della carne per effettuare una buona scelta e tieni sempre presente anche quelli che sono i tuoi gusti personali.

Il tuo vino preferito lo trovi InCantina!

Creato il 23/04/2022, aggiornato il 25/07/2022. © Riproduzione riservata.