Home / Magazine / Cosa bere con / Tartufo bianco: i migliori vini da abbinare
Tartufo bianco: i migliori vini da abbinare
Cosa bere con

Tartufo bianco: i migliori vini da abbinare

ROSADIVINI
ROSADIVINI
Redazione

Quando si parla di abbinamento tra tartufo bianco e vino il dibattito è sempre molto accesso. Meglio un bianco, un rosso o una Champagne?

Di teorie ce ne sono tante, la verità è che non è semplice individuare quello che può rivelarsi il vino perfetto per accompagnare un alimento particolare come il tartufo che, con il suo gusto davvero molto marcato, spiazza anche gli addetti ai lavori più esperti. 

Indice:

Il tartufo bianco ha sicuramente un sapore molto deciso che non lo rende tra le pietanze più semplici da abbinare a un vino.

Certamente, con le giuste considerazioni, e tenendo presenti soprattutto le caratteristiche più importanti del tartufo bianco, si riesce a creare una perfetta armonia tra quello che si mangia e quello che si beve.

L’aspetto più importante, quando si è alla ricerca di un vino da abbinare a piatti a base di tartufo (bianco o nero) è quello di puntare su un abbinamento equilibrato e armonico. 

In generale meglio evitare vini troppo aromatici perché tenderebbero a coprire il profumo del tartufo stesso. Scegliere vini che non siano particolarmente acidi o che non abbiano sentori troppo marcati di vaniglia (come capita per esempio a molti vini invecchiati in barriques) che andrebbero in contrasto con le caratteristiche del tartufo stesso.

Con queste premesse generali, partiamo allora alla scoperta dei migliori abbinamenti tra tartufo bianco e vino.

Come abbinare vino e tartufo bianco

Sei indeciso sul vino da abbinare al tartufo bianco? Un consiglio prezioso: valuta il piatto nella sua interezza.

I bianchi

I migliori vini bianchi da portare in tavola quando sono presenti piatti a base di tartufo sono quelli morbidi ma non eccessivamente profumati.

Questo perché il tartufo già di per sé ha un profumo molto marcato, un vino particolarmente aromatico soffoca il gusto di questo prezioso fungo che nasce, nelle sue versioni più raffinate, nella zona di Alba e di Norcia. 

Sei alla ricerca di qualche nome tra cui poter scegliere nel lungo elenco di vini bianchi da abbinare a piatti a base di tartufo?

Tra i vini bianchi prediligi quelli non troppo aromatici: Riesling renano o italico, che ha tutte le caratteristiche giuste per essere portato in tavola in questa occasione; un Bianco di Custoza o un Verdicchio che con le loro note leggermente amare sul finale sono in grado di esaltare ogni ricetta a base di tartufo.

In alternativa, può rappresentare una scelta valida anche un Roero Arneis, per il suo carattere asciutto e lievemente amarognolo.

E ancora Fiano d’Avellino, Gavi, Nascetta, Chablis e Pouilly-Fumé: tutti validi esempi di vini bianchi ottimi da portare in tavola in presenza di cibi a base di tartufo. 

Tieni in considerazione anche i tuoi gusti per una scelta corretta e in grado di soddisfare al meglio.

I rossi

Dolcetto d’Alba, Pinot Nero del Friuli, Teroldego. E ancora Chianti e Lagrein. Sono tutti vini estremamente adatti per accompagnare pietanze a base di tartufo, sia bianco che nero.

Così come Gattinara e Barbaresco che, soprattutto in Piemonte, regione in cui il tartufo si trova con maggiore facilità, continuano a essere le scelte più frequenti e prestigiose.

L’elenco al quale attingere è, anche per i vini rossi, decisamente nutrito. Vale la regola generale menzionata in precedenza: è importante scegliere vini non esageratamente strutturati né troppo profumati prediligendo quelli che, per caratteristiche, siano in grado di “accompagnare” il tartufo senza sovrastarlo.

Tieni però presente che nel caso in cui il piatto sia particolarmente strutturato e “carico” di ingredienti potrai scegliere anche vini più complessi: Barolo, Brunello di Montalcino e Amarone della Valpolicella, tra i tanti che l’Italia ci offre.

Insomma considera il piatto nella sua interezza e vedrai che opterai per l’abbinamento migliore.

Come abbinare vino e tartufo nero

Il consiglio è quello di concentrarsi sui piatti nella loro completezza, non pensando cioè “solo” al tartufo e alle sue caratteristiche. In questo modo, vedrai che scegliere il giusto vino risulterà anche più semplice.

Per i primi piatti sono di frequente consigliati i vini bianchi, eleganti e rotondi: Sauvignon e Pecorino, per esempio, rappresentano scelte di grande livello.

Per i secondi piatti di carne a base di tartufo nero, un vino rosso come il Montepulciano delle Marche rappresenta un’ottima alternativa da tenere in considerazione.  

Esempi di abbinamenti vino e tartufo

Con le uova, la scelta migliore ricade su un vino spumante metodo classico: un Franciacorta Satèn, per esempio, oppure un Trento DOC o uno Champagne Blanc de Blancs.

L’abbinamento Champagne-tartufo è peraltro molto in voga negli ultimi tempi, nonostante ci sia ancora qualcuno, tra gli addetti ai lavori, che resta un po’ scettico al riguardo. 

Se il tartufo viene utilizzato per un gustoso risotto, sappi che la scelta migliore ricade su un rosso, possibilmente piuttosto morbido e “maturo”: ti consigliamo un Nebbiolo o un Montepulciano d’Abruzzo. In alternativa un valido Pinot Nero del Friuli o un Dolcetto d’Alba. Ottimo anche il Barolo, per un abbinamento di elevato spessore. 

Visita il nostro shop

Creato il 04/05/2022, aggiornato il 24/09/2022. © Riproduzione riservata.